Quello che non sapevate sulla tecnologia MDC

Immagine del titolo MDC

Nel mondo della tecnologia in continua evoluzione, ci troviamo spesso a cercare le ultime novità e le funzionalità più all'avanguardia. Una di queste innovazioni che ha rivoluzionato l'approccio di NAD all'audio domestico è il Modular Design Construction, o MDC in breve. Anche se molti non conoscono l'MDC, il suo impatto sugli amplificatori e sui sintoamplificatori NAD è profondo e svolge un ruolo cruciale nel prolungare la longevità dei componenti NAD. Di seguito, analizziamo la storia e le capacità della tecnologia MDC, rivelando i vantaggi che attendono coloro che sono disposti ad abbracciare questo approccio lungimirante.

 

MDC

AM 200, VM 130 e moduli MDC per schede video a componenti

 

Background della tecnologia MDC

Le origini di MDC risalgono a un periodo in cui la tecnologia avanzava a un ritmo sorprendente, intorno agli anni 2005-2006. Gli ingegneri di NAD Electronics, non contenti dello status quo, si sono lanciati in un'impresa audace. La loro missione: creare prodotti con un design modulare in grado di supportare aggiornamenti e miglioramenti futuri. La genialità di questo concetto non risiedeva solo nei vantaggi per i clienti, ma anche nell'efficienza della produzione. L'utilizzo dello stesso telaio pur cambiando i moduli al suo interno ha cambiato le carte in tavola. Questo spirito pionieristico ha dato vita a impressionanti iterazioni di prodotti NAD, come il T 778. Dal suo lancio iniziale, l'MDC ha continuato a evolversi e ad adattarsi.

 

 

MDC in T 777

Immagine posteriore del T 777

 

Il potere di MDC

La vera capacità della tecnologia MDC diventa evidente quando si considera il suo potenziale per l'aggiornamento dei ricevitori audio esistenti. Prendiamo ad esempio chi ha acquistato un NAD T 775 nel 2007-2008. All'epoca era dotato di HDMI 1.2 e di capacità audio limitate. Oggi, questo sintoamplificatore può essere trasformato con aggiornamenti quali HDMI 2.0, Dolby Atmos, DTS, BluOS , streaming ad alta risoluzione, Wifi, Bluetooth e persino Dirac, caratteristiche che erano sconosciute o non disponibili al momento dell'acquisto. L'MDC testimonia l'impegno di NAD nel supportare e rimanere fedele ai propri clienti. Questa tecnologia copre un'ampia gamma di ricevitori, dai moduli AV ai moduli a due canali, in grado di aggiungere una moltitudine di funzionalità. Se desiderate funzionalità di streaming, ingressi HDMI aggiuntivi o riproduzione DSD, MDC vi copre con i suoi vari modelli compatibili.

 

 

MDC 2

BluOS Modulo MDC2

 

Nascita di MDC2

Per estendere ulteriormente le capacità dei suoi prodotti stereo, è stata rilasciata la nuova e più flessibile piattaforma MDC2. MDC2 è in grado di elaborare le sorgenti (si pensi a un lettore CD o a un giradischi) collegate direttamente all'amplificatore, e non solo il segnale in ingresso al modulo.

In questo modo, il nuovo modulo MDC2 BluOS-D sfrutta la potenza della tecnologia multi-room di BluOS per consentire la creazione di un sistema audio distribuito per tutta la casa. Inoltre, queste sorgenti locali possono essere condivise con altri lettori BluOS . Ad esempio, immaginate di ascoltare il giradischi collegato all'amplificatore in salotto attraverso i diffusori BluOS nello studio o in cucina, o entrambi contemporaneamente in perfetta sincronia.

I moduli attualmente in produzione per MDC rimarranno invariati, ma un nuovo capitolo si apre con la piattaforma MDC2, finalizzata all'ampliamento delle funzionalità. I tre amplificatori che utilizzano questa piattaforma, ovvero il C 389, il C 399 e il C 3050 (e i modelli futuri) aprono la strada all'integrazione di BluOS e Dirac, resa possibile dalla nostra ultima innovazione di modulo: MDC2 BluOS-D. MDC2 BluOS-D sfrutta la potenza della tecnologia multi-room di BluOS per consentire la creazione di un sistema musicale connesso in rete per tutta la casa, in cui è possibile accedere a qualsiasi lettore BluOS abilitato in tutta la casa e controllarlo tramite l'app BluOS Controller. Inoltre, MDC2 BluOS-D porta Dirac Room Correction sui modelli compatibili, dando loro la possibilità di garantire un suono ottimale in qualsiasi ambiente di ascolto utilizzando la suite avanzata di strumenti audio di elaborazione del segnale di Dirac.

La visione per gli amplificatori futuri ruota attorno all'MDC2, fornendo un'alternativa ecologica allo smaltimento di apparecchiature obsolete. NAD Electronics rimane un pioniere nel suo campo, con solo poche aziende selezionate in tutto il mondo che abbracciano questa tecnologia modulare con la stessa diligenza ed efficacia.

 

 

T 758 v3i e C 3050

T 758 v3i e C 3050

3

 

Distinzioni importanti

Sebbene la tecnologia MDC offra un'ampia gamma di possibilità, è essenziale fare alcune distinzioni fondamentali. NAD Electronics offre sia moduli ricevitore AV che moduli stereo a due canali sotto l'ombrello MDC. È importante notare che, sebbene "MDC" sia un nome generico per la piattaforma, solo alcuni amplificatori sono attualmente compatibili con MDC2, l'ultima versione della piattaforma.

Inoltre, i moduli AM si occupano delle esigenze audio, mentre i moduli VM gestiscono l'elaborazione video e digitale. I moduli AM e VM sono progettati specificamente per i ricevitori AV, non per i prodotti stereo o a 2 canali. I moduli AM/VM lavorano in sinergia, in particolare in prodotti come il T 758, il T 778, l'M17 e molti altri modelli precedenti, dove entrambi i componenti audio e video sono essenziali per un'esperienza senza soluzione di continuità.

Quando state pensando di effettuare un aggiornamento o di affrontare il dilemma di un'apparecchiatura audio obsoleta, prendete in considerazione la soluzione ecologica e tecnologicamente avanzata offerta dalla tecnologia MDC. Non mandate il vostro ricevitore in discarica; dategli una nuova vita e abbracciate il futuro dell'audio con l'approccio modulare di NAD Electronics'. La tecnologia MDC sta cambiando silenziosamente il gioco da anni e il suo pieno potenziale sta appena iniziando a emergere.

 

Esplora la nostra selezione di moduli MDC

 

Um zu den Websites unserer Vertriebspartner in Deutschland, der Schweiz oder Österreich zu gelangen, klicken Sie bitte auf die entsprechende Flagge unten. Sie verlassen die Website von NAD. Wir sind nicht für den Inhalt oder die Verfügbarkeit dieser Websites verantwortlich und bitten Sie, deren Sicherheits- und Datenschutzrichtlinien zu lesen, da sie von denen von NAD abweichen können. Andernfalls, wenn Sie auf nadelectronics.com bleiben möchten, wählen Sie bitte "bleiben".

Per continuare sui siti dei nostri partner di distribuzione in Germania, Svizzera o Austria, cliccare sulla bandiera appropriata qui sotto. Lascerete il sito web del NAD e non siamo responsabili del contenuto o della disponibilità di questi siti e vi invitiamo a leggere le loro politiche di sicurezza e di privacy in quanto possono differire da quelle di NAD. quelle di NAD. Altrimenti, se si desidera rimanere su nadelectronics.com, si prega di selezionare "Bleiben".

Scopri di più attraverso il nostro servizio di newsletter

Si prega di selezionare almeno uno degli INTERESSI di cui sopra.
Si prega di selezionare almeno una categoria di prodotti dall'alto.